Arabi circa Grindr: le app gay luogo l’omosessualità è crimine

Arabi circa Grindr: le app gay luogo l’omosessualità è crimine

“Quando sono andato per Dubai c’erano un sacco di uomini collegati. Lo proprio sopra Libano. Tuttavia in questo luogo in Arabia Saudita non c’è come nessuno”. Maniera fai verso collegarti a Grindr? “mediante opinione in questo luogo è bloccato, ma ci sono tanti trucchi verso sottrarsi il agglomerato: trovi le istruzioni su internet, è facile”. Hai una tua ritratto sul spaccato? “Sì”. E fatto mostri? “La faccia”. Non è dannoso? “Prima avevo la immagine del torace, ciononostante non mi scriveva nessuno”. E non hai angoscia? “No”. Erwin, filippino esule con Arabia Saudita durante lavoro, esita, dopo una cosa intimamente di lui crolla: “Non è fedele, sono impaurito.